Archivi categoria: Eventi

CAMPAGNA DI RILIEVI TRIDIMENSIONALI FINALIZZATA ALLA IDENTIFICAZIONE DEGLI INTERVENTI URGENTI PER LA MESSA IN SICUREZZA DEL CASALE DELLA CERVELLETTA

Versione PDF

Il Complesso Monumentale della Cervelletta[1] sorge alla periferia est di Roma ed ha una notevole rilevanza, storica, culturale ed artistica. Il complesso fortificato, che incorpora la Torre del  XIII secolo, nel 1628 fu di proprietà di Scipione Borghese.

Alla fine dell’800 l’agronomo Cerletti vi realizzò un importante intervento di bonifica, il Prof. Celli vi istituì la prima stazione sanitaria contro la malaria e Anna Fraentzel, sua consorte, promosse l’istituzione delle prime scuole contadine.

Dopo la seconda guerra mondiale la Cervelletta fu venduta a due finanziarie edili. Negli anni ’80, dopo una lunga lotta contro la speculazione edilizia, ci fu l’istituzione del “Parco della Cervelletta”.

Nel 1997 il Parco fu inserito nella Riserva Naturale della “Valle dell’Aniene, gestita dall’Ente Regionale RomaNatura.

Nel 2001 la Cervelletta divenne proprietà del Comune di Roma ma da allora, purtroppo, non è mai stata oggetto di manutenzione ed il Casale è andato così progressivamente degradando. Oggi il Casale è interdetto al pubblico per possibili crolli dopo un veloce e “sommario” sopralluogo[2] da parte delle Autorità.

Il Coordinamento di Associazioni e Cittadini “Uniti per la Cervelletta” da anni sensibilizza la collettività promuovendo il restauro del Complesso Monumentale, prima che sia troppo tardi.

Il Complesso può e deve tornare a svolgere il ruolo propulsore avuto in passato individuando spazi che possono essere utilizzati come luoghi della memoria, di promozione sociale, ma anche di innovazione, sviluppo e formazione nel mondo della trasformazione digitale applicata alla Cultura, all’Ambiente ed al Turismo.

Tra le recenti iniziative dell’Associazione, ricordiamo: i successi della manifestazione del “Cinema in Piazza” presso l’arena antistante il Casale che ha registrato, per i ragazzi del Cinema America, la presenza complessiva di circa 25.000 spettatori e per “Uniti per la Cervelletta” la raccolta di migliaia di firme per il FAI “I Luoghi del Cuore”[3]. La campagna di conferenze Vicende e personaggi che hanno reso unico il Casale della Cervelletta” finalizzata a ricordare l’importanza avuta dal Casale nel passato e rigenerare una visione per il suo futuro.

Alla Regione Lazio abbiamo proposto il Progetto “Ripartiamo dalla Cervelletta”, iniziativa che ha registrato l’interesse ed il coinvolgimento di RomaNatura. I nuovi servizi, tecnologicamente all’avanguardia, faciliteranno la protezione e fruizione in generale dei Beni Comuni e, in particolare, saranno sperimentati nella Cervelletta e nel suo Parco, con il supporto dell’Ente.

LO SVILUPPO DELLA PROPOSTA PROGETTUALE

La proposta nasce dal pubblico dibattito seguito, in particolare, a due delle conferenze del ciclo proposto da “Uniti per la Cervelletta”:

  1. “CARATTERI E CONSERVAZIONE DEL CASALE DELLA CERVELLETTA[4] che presentava uno studio effettuato per conto della Facoltà di Architettura dell’Università Roma 1,
  2. “RIQUALIFICAZIONE DEL CASALE DELLA CERVELLETTA[5], che presentava uno studio effettuato per conto della Facoltà di Architettura dell’Università Roma 3.

I Relatori, preso atto della situazione critica del Casale, hanno manifestato la disponibilità a contribuire fattivamente all’individuazione di un possibile percorso del suo recupero, relativamente alla fase di messa in sicurezza di parte dello stesso (vedi riquadro in giallo)[6].  

cervelletta1.png

“Uniti per la Cervelletta” (Referenti Giancarlo Cosenza, Elio Romano), la Società Leica Geosystem S.p.A.[7] (Referente Arch. Valentina Albano),  il prof. Michele Zampilli e la prof.ssa Francesca Geremia della Facoltà di Architettura dell’Università Roma 3 e le Arch. Flavia Camagni, Marta Giambrone e Elena Grassini, hanno costituito un Gruppo di Lavoro congiunto che propone al Comune di Roma di effettuare, senza oneri per l’Amministrazione, una campagna, tecnologicamente all’avanguardia, di acquisizione dati 3D sul Casale della Cervelletta e il successivo studio dei risultati.

Dette attività consentiranno, attraverso le nuove acquisizioni, ed usufruendo degli studi effettuati in passato, la redazione di una Relazione Tecnica di carattere generale, con l’obiettivo di verificare lo stato di effettiva pericolosità degli stabili e di descrivere gli interventi essenziali necessari alla messa in sicurezza degli stessi, al fine di renderli di nuovo accessibili, anche se per la sola parte identificata nel riquadro in giallo

La Prima Fase della attività sarà dedicata alla campagna di acquisizione 3D del Casale della Cervelletta, limitatamente alla sua porzione più significativa (vedi riquadro in giallo), l’acquisizione sarà principalmente basata sulle tecnologie laser scanner. L’attività di acquisizione dei dati sarà svolta dalla Società Leica Geosystem S.p.A.. Uniti per la Cervelletta renderà disponibile un sistema Drone in grado di acquisire delle immagini aeree tali da consentire almeno una ispezione visiva efficace delle parti esterne, critiche, del Casale.

La Seconda Fase consisterà nella analisi e valutazione dei dati acquisiti ad opera del Personale Accademico e Professionale e si completerà con la redazione della Relazione Tecnica.

Un Convegno Pubblico completerà l’iniziativa e i risultati delle suddette attività saranno presentati al pubblico ed alle Istituzioni coinvolte.

 Le Amministrazioni competenti del Comune di Roma e del IV Municipio, destinatarie dei risultati finali dell’attività, potranno utilizzarli, sperabilmente, in sede di pianificazione degli interventi futuri.

I Proponenti chiedono alle Amministrazioni la possibilità di accedere ai locali del Casale e la documentazione sugli interventi urgenti di manutenzione e messa in sicurezza, ipotizzati negli anni[8] passati.

L’Attività è offerta senza oneri per l’Amministrazione, ciascun Partecipante si farà carico delle propria parte dei costi e ne sarà responsabile. L’attività si completerà entro circa 3 mesi.

 

[1] Su iniziativa di Italia Nostra  e di Uniti per la Cervelletta è stato avviato l’iter per il riconoscimento dello status di “Complesso Monumentale” per il complesso della Cervelletta (DL 42/2004)

[2] Verbale n.40 del 16/11/2017 Prot. N. QN 171547 Commissione per la Verifica delle Condizioni Statiche degli Edifici Comunali

[3] fino al 30/11/2018 è possibile firmare anche on line all’indirizzo https://www.fondoambiente.it/il-fai/grandi-campagne/i-luoghi-del-cuore/cerca-un-luogo?search=cervelletta

[4] lo scorso 26 Maggio 2018 le Arch. Flavia Camagni, Marta Giambrone ed Elena Grassini sono state relatrici della Conferenza

[5] lo scorso 6 Luglio 2018  il Prof. Michele Zampilli è stato relatore della conferenza presentando lo studio da lui coordinato insieme alla Prof.ssa Francesca Geremia.

[6] Area Oggetto della Campagna di Acquisizione Dati 3D (vedi riquadri in giallo)  includerà almeno la torre del 1200 ed il Casale gentilizio del complesso (locali interni ed esterni)

[7] La società Leica Geosystem SpA è leader nel settore delle tecnologie di misurazione e di informazione per i professionisti di tutto il mondo. Grazie a strumentazioni precise e accurate, software sofisticati e servizi affidabili, la Leica Geosystems fornisce un valore aggiunto ai professionisti di vari settori, tra cui il rilievo e l’ingegneria, l’edilizia e le costruzioni pesanti, la sicurezza e la protezione

[8] Rif.  Progetto preliminare di cui alla lettera del 26/10/2016 Prot. N. RI/28113  della Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali